“Le pietre e il popolo”

Restituire ai cittadini l’arte e la storia delle città italiane

di Federica Fornelli
Amministratore Unico e Fondatrice di People4funds S.r.l.s

“Le pietre e il popolo” di Tomaso Montanari mi ha conquistata.
Voglio uscire dal solito schema di una recensione, perché questo pamphlet merita di più.
Il professor Montanari riesce a portarci dentro al nostro patrimonio artistico, non come un mero elenco di belle opere ma con la passione che dovremmo tutti avere per la storia, per il nostro passato, per la nostra identità.
La prima riflessione nasce spontanea: patrimonio di chi?
Ci siamo progressivamente dimenticati che gli scavi a cielo aperto, le tele nei musei, gli affreschi, le chiese, i monumenti, tutta l’arte italiana è nostra: dei cittadini.
Ci siamo dimenticati che, all’articolo 9 della Costituzione si stabilisce che “La Repubblica promuove lo sviluppo della cultura e la ricerca scientifica e tecnica. Tutela il paesaggio e il patrimonio storico e artistico della Nazione.”
“Tutela” abbiamo dimenticato di tutelare quanto è nostro
e, soprattutto ci siamo lasciati convincere che tutelare sia svendere il nostro patrimonio a società che ne fanno un mero uso commerciale, mercificando la cultura, la storia, provandoci del piacere (e dell’orgoglio) di vivere il nostro patrimonio artistico.
L’analisi del professor Montanari è fredda, circostanziata, con dati ed informazioni che non possono lasciare il lettore privo di emozioni e di voglia di reagire.
La prima reazione è quella di riappropriarsi di spazi grazie alla frequentazione, di verificare se quel monumento è ancora proprietà dei cittadini o di qualche holding con a capo noti politici che fanno profitto su “qualcosa” di nostro.
Siamo anche stakeholders dell’arte, quindi prendiamo atto che al pari di tanti prodotti consumer anche l’arte è diventata un prodotto: rivendichiamone il diritto di proprietà!
Il civic crowdfunding a favore del patrimonio artistico può impedire che in nome di “finanziamenti” vengano ceduti (spesso per sempre) i nostri monumenti ad aziende che li destinano ad usi talmente impropri e che ci impediscono di goderne liberamente!
L’arte deve tornare ai cittadini e i cittadini debbono essere i mecenati di loro stessi!
Donare 2 o 5 € per un restauro significa salvare l’arte, significa che l’articolo 9 è ancora vero ed attuale.

Riflettiamoci, per favore.

Le_Pietre_e_il_popolo_Tomaso_Montanari  Autore                Tomaso Montari

  Titolo                  “Le pietre e il popolo”

  Editore                  Minimum Fax

  Prezzo                    12 €

  ISBN                  978-88-7521-490-6

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Questo sito utilizza cookies di terze parti legati alla presenza di social plugin e di altri elementi utili alla navigazione. Cliccando su “Chiudi e accetta”o proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei coookies. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi e accetta