Il coraggio è contagioso

Se gli amici si mettono in gioco per sostenere la causa di Matteo Marchesi, perché noi non possiamo donare 5 euro?

di Federica Fornelli
Amministratore Unico e Fondatrice di People4funds S.r.l.s

E’ una domenica mattina speciale sul lago, al Caffè Maggioni [1] c’è un brusio speciale.
Silenziosi, arrivano 8 ragazzi; uno ha una chitarra; si cercano, si salutano e poi intimiditi leggono e sottoscrivono la loro prima liberatoria per l’immagine. Lì, a chiederglielo c’è il loro amico e compagno di sempre, Matteo Marchesi.
Intanto, tre adulti operosi sistemano tablet, macchine fotografiche, aggiustano loro i papillon gialli di cartapesta, sorridono mentre loro ridono mascherando un po’ la tensione e Kevin accorda la chitarra.
Ma cosa vuole fare Matteo?
Matteo così impegnato nella sua giusta campagna di raccolta fondi #salviamoDeborah ha coinvolto i suoi amici in un omaggio alla mamma per la Festa della Mamma; vuole fare un video che spera giri sul web e sostenga il suo messaggio e le donazioni.
Si è messo in gioco ed in gioco si sono messi i suoi amici liceali.
Il coraggio è contagioso! Matteo li ha contagiati con il coraggio di fare, li ha contagiati con il senso civico.
In totale 4 riprese, man mano si scaldano, sorridono, per nulla intimoriti di quanto hanno di fronte a loro: una piccola platea di persone che ascolta “Con tutto l’amore che ho” di Jovanotti.
Ecco il risultato! https://www.youtube.com/watch?v=N5KDt3QYNrk
Un’esecuzione con solo accompagnamento di chitarra, con un gobbo a sostegno della memoria di giovani esordienti, ma un’esecuzione che ha fatto piangere commosse le mamme presenti e che coinvolto gli ospiti  in questa domenica di maggio.
Voglio ringraziare Matteo e i suoi compagni per essersi messo in gioco e per aver fatto in modo che anche i suoi amici lo facessero, con lo slancio dell’essere e non dell’apparire, con la convinzione che tutti insieme si può fare tanto.
Un grazie speciale anche al timidissimo Davide, il più giovane, il fratellino di Matteo che più che mai ha rivendicato il diritto di esserci anche se minorenne.
Questa non è una serenata qualunque, questo video è un’ode alla vita, un messaggio di amore per la mamma, un appello, una testimonianza. https://www.youtube.com/watch?v=N5KDt3QYNrk
Spero che tutti si accolgo questo appello e si sostenga Matteo nella sua missione: raccogliere i fondi per curare mamma Deborah, affetta da una rara malattia genetica – MCS – Sensibilità Chimica Multipla
https://www.facebook.com/pages/SalviamoDeborah/532482923559807?fref=ts
In fondo, donare 5 euro non è un gran sforzo, non cambia i nostri redditi, ma rende migliore una vita, consente a questi ragazzi di essere riabbracciati e di credere ancora nel mondo: ora spetta a tutti noi!
Volete la versione per telefonino del video?
Scriveteci e lo avrete federica@people4funds.com
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Matteo Marchesi e i suoi amici

Matteo Marchesi e i suoi amici

 1 http://www.caffemaggioni.com/tag/gavirate/

Questo sito utilizza cookies di terze parti legati alla presenza di social plugin e di altri elementi utili alla navigazione. Cliccando su “Chiudi e accetta”o proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei coookies. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi e accetta