E a scuola porto il civic crowdfunding!

di Federica Fornelli

Mentre gli alunni prendono gli zaini scolastici, i genitori organizzano i percorsi per lasciarsi a scuola, una parte della loro vita inizia di nuovo ad essere caratterizzata dai problemi della scuola.
E’ inevitabile con la ripresa dell’attività scolastica, che emergano quei problemi mai risolti che tristemente ogni anno si ripresenta: mancano i materiali, gli stabili avrebbero bisogno di manutenzione, e mille altre piccole problematiche che talvolta non si risolvono nemmeno per fine anno.
Noi vogliamo di cuore augurare a tutti gli studenti “Buon anno scolastico”, ma desideriamo anche stimolare genitori ed insegnanti a creare progetti da proporre alla crowd: siamo convinti che il civic crowdfunding possa aiutare anche la scuola!
Per una volta non stiamo a guardare il futuro impantanarsi e/o a litigare: diamoci da fare, perché la scuola (di ogni ordine e grado) sia il giusto ambiente formativo, ricreativo, dove i genitori possano affidare in sicurezza i proprio figli; una sicurezza fisica, formativa, morale.
Che cosa costa provare? Nulla.
Cosa serve? Un genitore, un professore e/o un comitato genitori e un progetto.
Scriveteci e vi risponderemo subito, aiutandovi a creare il vostro progetto project@people4funds.com
La scuola è importante non perché è un obbligo, ma perché è uno spazio libero dove apprendere.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

 

Questo sito utilizza cookies di terze parti legati alla presenza di social plugin e di altri elementi utili alla navigazione. Cliccando su “Chiudi e accetta”o proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei coookies. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi e accetta